modifica
Alla realizzazione degli articoli in questa sezione del wiki hanno partecipato...
Articolo WikiVerificato dagli EspertiFonti attendibili
in #Salute / Patologie ed alimentazione

Difese immunitarie e alimentazione

Situazioni di particolare stress o periodi più freddi dell’anno portano ad una abbassamento delle difese immunitarie.

Difese immunitarie basse

L'alimentazione gioca un ruolo molto importante, quando parliamo di difese immunitarie basse, perché agisce anche sul sistema immunitario. Se adottiamo una corretta alimentazione, questa può aumentare le nostre difese immunitarie in maniera del tutto naturale.

I sintomi più comuni di un abbassamento delle difese immunitarie sono:

  • stanchezza fisica e mentale;
  • mancanza di lucidità;
  • manifestazioni sintomatiche tipiche di stati influenzali.

Come aumentare le difese immunitarie

In questo caso è importantissimo seguire una dieta sana, magari consumando particolari alimenti come: aglio, agrumi, kiwi e ortaggi, fra cui peperoncini, peperoni, broccoli che sono (ricchi in vitamina C e che aiutano a rafforzare il nostro organismo).

E' necessario seguire uno stile di vita equilibrato dando particolare importanza al riposo, fondamentale per il recupero delle energie.

L’uso di integratori per le difese immunitarie non è sempre necessario, ma qualora la situazione lo richieda, si possono usare integratori a base di erbe come ad esempio l’Echinacea[^fonte6], adatti anche ad aumentare le difese immunitarie dei bambini.

Fonti

[fonte6]: Goel V et al. (2002). "Alkylamides of Echinacea purpurea stimulate alveolar macrophage function in normal rats". Int Immunopharmacol



Impara i segreti degli esperti per acquisti consapevoli
Articoli suggeriti
Commenti
0 discussioni attive
Nuovo Commento