modifica
Alla realizzazione degli articoli in questa sezione del wiki hanno partecipato...
Articolo WikiVerificato dagli EspertiFonti attendibili
in #Salute / Patologie ed alimentazione

Diabete

Il diabete mellito è una patologia caratterizzata da un aumento dei livelli di zucchero nel sangue (iperglicemia).

E’ ad oggi tra le malattie più diffuse al mondo. Se non trattata con terapie farmacologiche e nutrizionali può causare delle complicanze a carico di diversi organi, collegati ad una alta mortalità.

Tipologie di diabete

Esistono vari tipologie di diabete

Il diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 è di solito diagnosticato nei bambini e giovani adulti, ed era precedentemente conosciuto come diabete giovanile.

Nel diabete di tipo 1, il corpo non produce insulina(l’ormone responsabile dell’abbassamento della glicemia). Con l'aiuto della terapia insulinica e di altri trattamenti, anche i bambini possono imparare a gestire la loro condizione e vivere una vita lunga e sana 1

Il diabete di tipo 2

In questo caso il corpo non utilizza correttamente l'insulina. Questo processo è chiamato resistenza all'insulina.

Il diabete di tipo 2 è la forma più comune di diabete. 1

Il diabete gestazionale

Si può manifestare durante la gravidanza, di solito intorno alla 24 ° settimana. Una diagnosi di diabete in gravidanza non significa che si ha il diabete prima del concepimento, o che si avrà il diabete dopo il parto.

Il diabete gestazionale inizia quando il corpo non è in grado di produrre e usare tutta l'insulina di cui ha bisogno per la gravidanza. Senza livelli adeguati di insulina, il glucosio non può lasciare il sangue ed essere trasformato in energia pertanto si accumula nel sangue in livelli elevati. Questo è chiamato iperglicemia. 1

Diabete sintomi

Nel diabete di tipo 1 compare frequentemente come primo sintomo la poliuria, cioè l’eliminazione di elevate quantità di urine. Quando i livelli di glicemia sono molto alti, è necessario alzarsi per urinare anche durante la notte (nicturia).

I sintomi descritti possono essere meno marcati nel diabete di tipo 2. 2

Diabete indicazioni dietetiche

Per il diabete di tipo 1 non ci sono indicazioni dietetiche per poterlo prevenire ma esistono comunque suggerimenti per mantenere ottimali i valori della glicemia, in un intervallo compreso tra 60 e 110 mg/dl2. Ciò invece è meno vero per il diabete di tipo 2 e per il diabete gestazionale per cui si può attuare anche un percorso di prevenzione.

Ovviamente si seguirà un percorso differente in soggetti con terapia insulinica.

Il consiglio è quello di tenere sotto controllo i livelli di zucchero introdotti con gli alimenti, scegliendo cibi a basso contenuto in zuccheri e associandoli a nutrienti che grazie alla loro composizione riducono il loro assorbimento. La fibra ad esempio, rallenta l’assorbimento intestinale del glucosio presente nei cibi, evitando così un aumento incontrollato della glicemia dopo un pasto.

Anche i grassi polinsaturi della serie omega-3, presenti sia negli oli di pesce, sia in alcuni alimenti di origine vegetale (tra cui il burro di mandorle)3 rappresentano nutrienti ottimi per tenere sotto controllo la glicemia.

Alimenti indicati possono essere ad esempio:

  • Pasta preferibilmente integrale
  • Pane integrale
  • Cereali
  • Legumi
  • Carne
  • Pesce
  • Uova
  • Yogurt, formaggi, latte di soia, burro di mandorla
  • Verdura
  • Frutta, facendo attenzione e limitandone alcuni tipi 5.

Infine anche la perdita di peso è un fattore molto importante nella regolazione della risposta insulinica. 4

Fonti

Bibliografia - Mostra le fonti attendibili di questo articolo »

  1. American diabetes association; http://www.diabetes.org 

  2. http://www.diabete.com 

  3. Hindy G et al. (2016). “Several type 2 diabetes-associated variants in genes annotated to WNT signaling interact with dietary fiber in relation to incidence of type 2 diabetes.” Genes Nutr.  

  4. Michael G. White et al. (2016). “Type 2 Diabetes: The Pathologic Basis of Reversible β-Cell Dysfunction”. Diabetes Care. 

  5. Baraldi FG, Vicentini TM, Teodoro BG, Dalalio FM, Dechandt CR, Prado IM, Curti C, Cardoso FC, Uyemura SA, Alberici LC.The combination of conjugated linoleic acid (CLA) and extra virgin olive oil increases mitochondrial and body metabolism and prevents CLA-associated insulin resistance and liver hypertrophy in C57Bl/6 mice. J Nutr Biochem. 2016 Feb;28:147-54. doi 

Articoli suggeriti
Commenti
0 discussioni attive
Nuovo Commento